Skip to main content

Incentivo conto termico

Il Conto Termico è un incentivo per interventi relativi all’incremento dell’efficienza energetica e alla produzione di energia termica da fonti rinnovabili per gli impianti di piccole dimensioni. Grazie a questa opzione è possibile riqualificare i propri edifici e migliorarne le prestazioni energetiche, riducendo i costi dei consumi e recuperando la spesa sostenuta anche in tempi molto brevi.

Calcola il tuo vantaggio di acquisto

Come richiederlo

Questo incentivo può essere richiesto sia da pubbliche amministrazioni che da imprese private, con la possibilità di accedere a fondi complessivi per 900 milioni di euro annui.

La recente innovazione del Conto Termico prevista dal DM 16/02/2016 (in vigore dal 31 maggio 2016) potenzia e semplifica il meccanismo di sostegno già introdotto dal decreto 28/12/2012 (in vigore dal 03/01/2013 c.d. decreto Conto Termico 1.0) in quanto prevede l’incentivazione di interventi di piccole dimensioni per l’incremento dell’efficienza energetica e per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili, in maniera più semplice.

Ora oltre ad essere previsti nuovi interventi di efficienza, è stata rivista la dimensione degli impianti e snellita la procedura di accesso diretto per apparecchi con caratteristiche già approvate e certificate precedentemente.

Limiti

Il limite massimo per l’erogazione degli incentivi in un’unica rata è di 5.000€ e i tempi di pagamento sono di circa due mesi.

Calcola il tuo vantaggio di acquisto

Acquistare una stufa a pellet o a legna risulta conveniente e rispettoso anche per l’ambiente. L’acquisto di questo genere di prodotto prevede la possibilità di usufruire di vari tipi di agevolazioni, scopri la tua!

1

2